Maggio 7, 2011

La Cardio-TC nella diagnostica non invasiva della cardiopatia ischemica

Il 7 maggio 2011, presso l’Hotel Holiday Inn di Cava de’ Tirreni, si è svolto un’importante convegno, intitolato: “La Cardio-TC nella diagnostica non invasiva della cardiopatia ischemica”.

L’evento, patrocinato dalla Asl Napoli 3 Sud ed organizzato dalla Casa di Cura Maria Rosaria di Pompei, è stato presieduto dal Prof. Carlo Vosa, ordinario di cardiochirurgia presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II e ha visto la partecipazione di Philips Medical System, nella persona di  Alfredo Sanguinetti.

Il meeting si è articolato secondo il seguente ordine di interventi:

–          L’anatomia del cuore e delle coronarie

–          Imaging cardiaca

–          Cardio-TC: evoluzione tecnologica!?!?

–          Cardio-TC: in quali condizioni cliniche è veramente indispensabile?

–          Cardio-TC: dal circolo nativo al follow-up di stent coronarici

–          Cardio-TC: l’opinione del cardiochirurgo

–          Cardio-TC:  lo stato dell’arte

Si è indagata in profondità, pertanto, la nuova evoluzione tecnologica, introdotta nella versione a 256 slices nel reparto di diagnostica per immagini della Casa di Cura Maria Rosaria.